La zona di Verona è rinomata in tutto il mondo per la sua straordinaria tradizione vinicola, e al centro di questo splendido panorama si erge la Valpolicella, un gioiello enogastronomico incastonato tra le dolci colline a nord della provincia veronese. Questa regione, insieme al Soave e al Bardolino, costituisce un pilastro della viticoltura veneta, offrendo una gamma di vini che soddisfano i palati più esigenti.

La Valpolicella si distingue per la sua topografia unica e diversificata. I suoi vigneti si snodano attraverso due principali sottozone: la parte occidentale, conosciuta come Classica, e l’area orientale conosciuta proprio come Valpolicella Orientale. La Classica, situata nei dintorni di San Pietro, abbraccia i comuni di Cariano, Fumane e Negrar, dove le viti si arrampicano sulle colline,, godendo di un microclima maggiormente influenzato dal lago di Garda e da terreni maggiormente scuri, fino a 350/400 metri sul livello del mare.. L’area della Valpolicella Orientale si estende ad est della zona classica, e comprende le vallate che si susseguono oltre la città di Verona, sino all’ultima cresta, quella della Vallata d’Illasi, offrendo un terroir unico e iconico, composto anche di zone calcaree bianche e altitudini fino ai 600 metri sul livello del mare.

Oltre la Valpolicella Orientale si trova la seconda Area più vocata del Veronese, la denominazione del Soave DOC, collinare e con una differenza: qui i terreni sono di origine vulcanica, con infiltrazioni sulfuree e terrose. Un’areale quello del Veronese ricco e unico che offre ai piedi dei monti Lessini e delle Piccole Dolomiti del Brenta, un panorama tra i più vocati d’Italia.

  • Denominazione: Amarone della Valpolicella DOCG x
  • Vini dell' etichetta: TÉLOS x

Visualizzazione del risultato

  • TELOS AMARONE

    L’AMARONE

    48,00

    TÉLOS L’AMARONE è la massima espressione della piacevolezza del territorio veronese dell’esperienza enologica del gruppo Famiglia Castagnedi. Un vino salutare, senza solfiti aggiunti.

    Aggiungi al carrello